COTTO & BEVUTO: RAVIOLI ALL’AMPEZZANA (DEDICATI ALLA GIGLIOLA)

Il Cinico 19 aprile 2012 2

Questa ricetta la conosco da circa 20 anni, me l’ha insegnata il mio maestro di cucina, lo chef Gianni, titolare di un locale in via Broccaindosso, quando andavo a scuola (avevo circa 17 anni) (foto, poco indicativa, di MGF/Lady Disdain).

Ingredienti:
Ricotta fresca mista (pecora+mucca)
Rapa rossa sottovuoto
Parmigiano Reggiano
Noce moscata
Sale
Pepe
Burro
Semi di Papavero

Per prima cosa aprire dal suo involucro la rapa rossa e frullarla nel mixer.
Fate attenzione perché la rapa macchia un casino!…Aggiungeteci la ricotta, la noce moscata, il sale, il parmigiano reggiano, e mescolateli per alcuni istanti.
Una volta fatto il ripieno preparate la sfoglia classica, con 1 uovo ogni etto di farina.
Fatta la sfoglia e tirate le strisce con la macchina, fate dei dischi del diametro di circa 5 cm. Al centro del disco di metteteci un po’ di ripieno e chiudeteli a mezzaluna. Per renderli più belli ancora chiudeteli a mezzaluna con le punte della forchetta tenute al contrario (altrimenti rompereste la sfoglia, non la chiudereste).
Mettete a bollire una pentola piena di acqua (l’acqua deve essere abbondante), salate l’acqua e immergeteci i ravioli.
Dopo pochi minuti la sorpresa…diventerrano rosa…
A questo punto non vi rimane che mettere una noce di burro in un tegame, farlo sciogliere e metter una manciata di semi di papavero.
Uniteci i ravioli e spolverate con un po’ di grana.

Note: la rapa rossa e i semi di papavero ormai li trovate in qualsiasi supermercato.
Se volete fare una super ricetta usate la ricotta di bufala al posto di quella mista.
Se vi piace potete mettere nel ripieno un pizzico di prezzemolo (io non lo metto per questa ricetta)

Adesso non vi resta che prepararli, mangiarli e dirci come vi sono venuti…

 

2 Comments »

  1. lorenzo magnani 19 aprile 2012 at 11:43 - Reply

    La Gigliola ringrazia e la fara’ a brevis…..

  2. marco govoni 19 aprile 2012 at 20:05 - Reply

    dubito che li fara’,magari glieli porto la prima volta che li faccio :)

Leave A Response »