COTTO & BEVUTO: RIGATONI PRIMAVERA

Il Cinico 19 gennaio 2013 0

Questa è una ricetta personale de Il Cinico:

Lo so, siamo in pieno inverno e noi proponiamo una ricetta chiamata RIGATONI PRIMAVERA?!
Forse è un auspicio, in fondo le verdure fanno tanto bene all’organismo e alla nostra linea.

INGREDIENTI:
porri
piselli
peperone giallo
fagiolini verdi
carote a rondelle
zafferano
panna liquida
rigatoni
pepe nero
dado vegetale
grana padano

DIFFICOLTA’:
medio-facile

PROCEDIMENTO:

  • tagliate il porro alla julienne fine per farlo soffriggere in olio extravergine di oliva [Fig.2]
  • versate a turno le verdure che avete precedentemente lavato e tagliato a vostro piacere (ovviamente mettete le verdure più dure a cuocersi prima, poi man mano quelle più tenere)
  • se necessita aggiungete un po’ di acqua bollente e una parte di dado vegetale (io lo uso al posto del sale in questa ricetta), per portare a termine la cottura delle verdure del vostro sughetto (mi raccomando non spappolatele, lasciatele croccanti) [Fig.3]
  • una volta cotte le verdure, aggiungete la panna liquida, un pizzico di zafferano, non tanto, deve solo colorare il sugo e non essere invadente al palato, fate sobbollire il sugo di verdure e panna solo per un paio di minuti, non di più
  • adesso immergete i vostri rigatoni in abbondante acqua salata e fate cuocere, tenendo i rigatoni al dente
  • scolate i rigatoni nel colapasta
  • unite la pasta al sugo e mescolate per un paio di minuti sul fuoco, così finirete la cottura della pasta, avendo messo il sugo molto liquido, si amalgameranno e creeranno una cremina stupenda
  • adesso potete impiattare e spolverare con abbondante grana padano e generosa macinatura di pepe nero.

CONSIGLI:

  • per il soffritto preferibile usare l’olio extravergine di oliva e non il burro, che è più grasso
  • usate pasta trafilata al bronzo ed essiccata lentamente, costa un po’ di più, ma ne vale la pena, in ricette semplici come questa, la pasta è un elemento importantissimo [Fig.4]
  • per chi preferisce un gusto piu “orientale”, può sostituire lo zafferano con il curry indiano

SCATTI LIVE DELLA PREPARAZIONE BY IL CINICO:

 

 

Leave A Response »