I FILMISSIMI: LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI

Jack 15 aprile 2013 0

Quest’anno è il 45° compleanno degli zombie, o morti viventi come è forse più giusto chiamarli. Partoriti dalla geniale mente di George A. Romero, compaiono, ciondolanti e risorti dalle tombe, per la prima volta proprio in questo film del 1968. Capolavoro di certo più per l’arguzia dell’idea e della critica sociale che per la fattura (ma questa è una opinione personale, ci mancherebbe), LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI rimane una pellicola che va vista, almeno una volta nella vita. Poi ognuno giudicherà da sé, se cult movie, B-Movie, 5 stelle o 3 stalle, rimanendo, però, consapevoli che senza gli zombie romeriani, forse ci saremmo persi molto, tra racconti, libri, altri film, fumetti, serie TV e videogames.

Perciò: tanti auguri “walkers”, e grazie George!

NB) questa è la versione a colori, la seconda realizzata, con gli zombie con la pelle non di colore verde, come invece gli Hal Roach Studios avevano deciso di “dipingerli” nella prima distribuita da loro.

Riportando le parole di Wikipedia, vi tranquillizzo sulla legalità di questa visione:

Copyright La notte dei morti viventi è diventato di pubblico dominio poiché la casa di distribuzione, la Walter Reade Organization, non mise l’avviso del copyright sulla pellicola, cosa necessaria nel 1968 per mantenere il copyright. Questo avviso era stato messo dalla Image Ten nei titoli di testa della versione col titolo Night of the Flesh Eaters. Quando fu cambiato il titolo fu rimosso anche l’avviso. Per questo motivo il film è venduto in home video da vari distributori. Nell’Internet Movie Database vi sono 23 copie diverse in DVD e 19 in VHS. Il film può essere anche scaricato gratuitamente da siti internet quali Google Video e Internet Archive. Attualmente è il secondo film più scaricato dall’Internet Archive.

 

Leave A Response »