SONGSTELLER: “SETTLE DOWN”, NO DOUBT

Pretend Rocker 17 novembre 2012 0

Hey Rockers, Hey Rockers, Hey!

Finalmente tornano più rock (steady[1]) che mai, i No Doubt! Ho dovuto aspettare più di dieci anni, come tutti quelli che sono cresciuti negli anni novanta ascoltando i loro pezzi, ma penso ne sia valsa la pena. Un gruppo che dà enormi sicurezze ai propri storici fan con questo nuovo lavoro: Seattle Down è un brano che si fa riconoscere nei suoni e nelle parole dopo pochi attimi come… una canzone dei No Doubt, senza dubbio! Chi ha detto che quando si cresce, finiscono storie, ne iniziano nuove, si costruiscono famiglie e si fanno figli, si debba perdere la voglia di divertirsi, di fare autoironia o di sfoggiare le stesse blonde oxygen teen punk mohawk[2]? Il 16 luglio è uscito il primo singolo di Push and Shove[3], album distribuito dalla Interscope Records dal 25 di settembre e che ha raggiunto il terzo posto nella classifica americana nella prima settimana e il trentasettesimo in Italia[4]. La band californiana ne ha passate tante, da rotture interne[5] a cause legali verso le proprie etichette discografiche, ma questo non li ha fermati. Si ripresentano sul palco degli EMA[6] a Francoforte, pochi giorni fa, con la loro carica e voglia di saltare; chissà se riusciremo a vederli presto in un tour che tocchi non solo l’Europa, ma anche e soprattutto l’Italia.

Scritto da Gwen Stefani, musicato da Tony Kanal e Tom Dumont, prodotto da Spike Stent, col suo cuore fedele al rock ska, nel brano scorre – tra arterie e vene – un sangue eterogeneo fra reggae e dancehall. A chi ha chiesto alla Sig.ra Stefani di dare un’opinione sulle lyric da lei scritte, questa ha risposto irritata: “odio parlare di cosa raccontano i miei testi perché sento di averci già messo dentro tanto di me stessa, ma penso che questa canzone e il resto dell’album parlino di come, andando avanti, si sia sopraffatti dalle cose e come si cerchi di ricreare ogni volta nuovi equilibri”. Passato e presente s’intrecciano quindi non solo nel sound, ma anche nelle parole: but you can see it my eyes, you can read on my lip, I’m trying to get a hold on this and I really mean it this time”. Questa volta è diverso, la ragazza è sì vulnerabile, ma niente potrà scalfirla. Aspra e forte, ha trovato il suo equilibrio; sta bene. Davvero, questa volta.

La continuità dal passato al presente è data in modo ancor più evidente nel videoclip. Innanzitutto nella scelta della regia: Sophie Muller[7], famosissima giovane music video director inglese, aveva già realizzato numerosi video della band. In secondo luogo, oltre all’abbigliamento, alle acconciature, ai trucchi e ai colori che caratterizzano i No Doubt fin dagli esordi, all’inizio del clip non sfugge una immediata citazione: Tony, mentre guida il suo track, mostra quella stessa arancia che aveva colto (e poi riposto) nel video Don’t Speak; ciò che siamo oggi è una conseguenza di ciò che abbiamo fatto e vissuto nel nostro passato. Ma ora i No Doubt vanno avanti; on the road, ognuno guida il suo camion, seguono la carta per non perdersi, arrivano al punto d’incontro e negli abbracci ufficializzano la loro reunion. Il sound è quello giusto; as always, il ritmo incalzante invoglia a ballare; la voce di Gwen, più matura ma comunque fedele al suo stile originale; i cori marcati che la sostengono dal punto di vista musicale e soprattutto nel dialogo che ha verso se stessa; tutto è pronto: finalmente, il party può (r)iniziare!

It’s your life, Rockers, so keep on dancing!

“In Settle Down di Gwen Stefani, Tony Kanal e Tom Dumont e prodotta da Spike Stent, per la regia di Sophie Muller, suonano e cantano i No Doubt”.


NOTE

[1] La citazione è al loro ultimo lavoro uscito nel ormai lontano 2001, Rock Steady.

[2] In italiano, banalmente, la cresta o il crestino.

[3] Sì ragazzi, spingete-spingete-spingete e sgomitate!

[4] Escono dopo undici anni i No Doubt con un lavoro degno del loro nome, ma noi ci accontentiamo ancora di ascoltare Eros Ramazzotti o Tiziano Ferro… de gustibus!

[5] Ben sette anni è durata la liaison tra Gwen e il bassista Tony.

[6] http://www.mtv.it/news/news-detail.asp?idnews=34305

[7] Nonostante sia del ‘62, questa geniale regista vanta una carriera che inizia nel 1987 con gli Eurythmics e continua in modo costante e duraturo fino al 2012 passando per Sinéad O’Connor, Blur, Garbage, Kings of Leon e tanti altri ancora.


SETTLE DOWN SISTEMATI
   
Get get get in line, and settle down
Get in line, and settle down
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati
   
Once you’re twenty (do you copy?), where’s your ring? (do you copy?)
Check it in, then check you out
Concerned about your whereabouts
Coffe bag, you’re acting strange
So tell me what is going on
So heavy I bet
Ormai hai 20 anni (copi?), dov’è il tuo anello? (copi?)
 
Registrati e poi parti
Ti preoccupi di dove sei
Bustina di caffè, ti stai comportando in modo strano
Allora, dimmi cosa sta succedendo?
Scommetto che è pesante
   
I’m fine (and nothing’s gonna knock this girl down)
I’m hella positive for real
I’m all good
No I’m fine (and nothing’s gonna knock this girl down)
It’s kind of complicated that’s for sure
Sto bene (e niente metterà al tappeto questa ragazza)
Mi sento molto positiva per davvero
Va tutto bene
No, sto bene (e niente metterà al tappeto questa ragazza)
È diventato complicato, questo è certo
   
But you can see it my eyes, you can read on my lips
I’m trying to get a hold on this
And I really mean it this time
And you know it’s such a trip
Don’t get me started
I’m trying to get a hold on this
Ma si vede dai miei occhi, si legge sulle mie labbra
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
E dico davvero questa volta
E sai che è una cosa lunga
Non farmi cominciare
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
   
Get get get in line, and settle down
Get in line, and settle down
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati
   
No big deal (I can handle it)
It’ll bounce off me (I can handle it)
Been around the block before
Doesn’t matter anymore
Here we go again (Are you kidding me?)
Are you insane? (Are you kidding me?)
Underneath the avalanche
So heavy again
Nulla di eccezionale (ci penso io)
Mi rimbalza addosso (ci penso io)
Dentro o fuori, si è trasferito nel quartiere prima,
Non ha più importanza
Ecco che ricominciamo, (mi prendi in giro?)
Sei pazzo? (mi prendi in giro?)
Siamo sotto la valanga,
Di nuovo così pesante
   
I’m fine (and nothing’s gonna knock this girl down)
I’m hella positive for real
I’m all good
No I’m fine (and nothing’s gonna knock this girl down)
It’s kind of complicated that’s for sure
Sto bene (e niente metterà al tappeto questa ragazza)
Mi sento molto positiva per davvero
Va tutto bene
No, sto bene (e niente metterà al tappeto questa ragazza)
È diventato complicato, questo è certo
   
But you can see it my eyes, you can read on my lips
I’m trying to get a hold on this
And I really mean it this time
And you know it’s such a trip
Don’t get me started
I’m trying to get a hold on this
Ma si vede dai miei occhi, si legge sulle mie labbra
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
E dico davvero questa volta
E sai che è una cosa lunga
Non farmi cominciare
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
   
Get get get in line, and settle down
Get in line, and settle down
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati
   
I’m a rough and tough
I’m a rough and tough
And nothing’s gonna knock this girl down
I’m a rough and tough
I’m a rough and tough
And nothing’s gonna knock this girl down
I’m a rough and tough
I’m a rough and tough
And nothing’s gonna knock this girl down
I’m a rough and tough
I’m a rough and tough
Sono una tipa tosta e rude,
sono tipa tosta e rude
E niente metterà al tappeto questa ragazza
Sono una tipa tosta e rude,
sono tipa tosta e rude
E niente metterà al tappeto questa ragazza
Sono una tipa tosta e rude,
sono tipa tosta e rude
E niente metterà al tappeto questa ragazza
Sono una tipa tosta e rude,
sono tipa tosta e rude
   
But you can see it my eyes, you can read on my lips
I’m trying to get a hold on this
And I really mean it this time
And you know it’s such a trip
Don’t get me started
I’m trying to get a hold on this
Ma si vede dai miei occhi, si legge sulle mie labbra
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
E dico davvero questa volta
E sai che è una cosa lunga
Non farmi cominciare
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
   
Gotta get a hold on this
Trying to get a hold on this
Don’t get me started
Gotta get a hold on this
Devo tenere la situazione sotto controllo
Sto cercando di tenere la situazione sotto controllo
Non farmi cominciare
Devo tenere la situazione sotto controllo
   
Get get get in line, and settle down
Get in line, and settle down
Get get get in line, and settle down
Get in line, and settle down
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati
Mettiti in fila e sistemati

 


Fonti:
http://it.wikipedia.org/wiki/No_Doubt#cite_note-17
http://it.wikipedia.org/wiki/Push_and_Shove
http://it.wikipedia.org/wiki/Settle_Down
http://www.nodoubt.com/#!news
http://www.facebook.com/nodoubt?fref=ts
https://twitter.com/nodoubt
http://en.wikipedia.org/wiki/Sophie_Muller
http://popdust.com/2012/07/16/the-singles-bar-no-doubt-settle-down-new-leak/
http://www.billboard.com/new-releases/track-review-no-doubt-settle-down-1007621952.story#/new-releases/track-review-no-doubt-settle-down-1007621952.story
http://popcrush.com/no-doubt-settle-down/
http://www.rollingstone.com/music/songreviews/settle-down-20120731
http://www.rollingstonemagazine.it/musica/notizie/rieccoli-i-no-doubt-e-settle-down/55794/
http://idolator.com/6730601/no-doubt-settle-down-video-review-revue
http://it.eonline.com/news/329997/no-doubt-s-settle-down-video-premiere-watch-now
http://entertainment.time.com/2012/07/16/no-doubt-releases-new-single-settle-down-listen-now/
http://hollywoodlife.com/2012/07/16/no-doubt-settle-down-listen-push-and-shove-single/


 

Leave A Response »