VENERANDI AL CINEMA: LA PARTE DEGLI ANGELI

La Fata Ignorante 13 dicembre 2012 0


Con un pessimo tempismo, vista l’uscita del kolossal “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato”, Ken Loach approderà nelle sale italiane con il suo “La parte degli angeli” ( “The angels Share”) giovedì 13 dicembre.
Un film tutto inglese di un regista antipatriota che approfitta anche di questa occasione per lanciare la sua amara accusa alla società snob e discriminatoria.
I protagonisti sono infatti giovani recidivi teppistelli a cui la collettività nega la possibilità di reinserirsi, ma che hanno la loro occasione di riscattarsi grazie ad un sentimentale assistente sociale che trasmette loro la passione per il whisky.
Con molta furbizia da parte del più motivato del gruppo, i ragazzi si infilano ad un asta per la vendita di una botte del valore di un milione di sterline e riescono a trafugarne un quantitativo che permetterà loro di sistemarsi.
Quella che vorrebbe essere una commedia, è in realtà un aspro scorcio di una società dove un’occasione è concessa solo ai più fortunati, dove non ci sono possibilità di scappare dal disagio in cui si nasce, ma dove chi ha forza d’animo e forti motivazioni può ottenere solidarietà dal prossimo.
Nello specifico, il personaggio principale, deve i suoi problemi con la legge, alla sua incapacità di controllare l’ira, ma la nascita del figlio Luke, porterà in lui la trasformazione che farà emergere doti inaspettate e offuscate dalla pessima condotta.
Il film non è però da definirsi drammatico grazie anche ad un lietissimo finale sdolcinato sdrammatizzato nel momento in cui la gang decide di scialacquare il bottino.

Consigliato come leggera alternativa a Lo Hobbit.

Voto: 6/10

 

(NB: Immagine di copertina realizzata da La Fata Ignorante stessa con base di partenza uno scatto di m4tik)

 

Leave A Response »